giugno 2012

30 giugno 2012

Carrefour tenta il rilancio del marchio

Per molti di noi, per anni, il marchio Carrefour è stato il simbolo della spesa conveniente. Altro che i discount: gli ipermercati Carrefour erano la destinazione da sogno di chi voleva risparmiare sulla spesa pur acquistando prodotti di qualità. Essendo peraltro ipermercati di solito abbastanza ampi, il concetto di “spesa” andava ben oltre alimentari e detersivi.

La crescita in Italia era stata portentosa, con diverse acquisizioni: Carrefour era diventato un marchio “vicino” anche in luoghi remoti, lontani dai capoluoghi. In maniera meno evidente al pubblico esisteva in realtà anche un percorso di sviluppo basato sul progressivo assimilamento di GS e Dìperdì, marchi storici italiani della distribuzione di prossimità.

Poi si è rotto qualcosa. Qualche scivolone di PR come la storiaccia del bambino disabile maltrattato o l’infausta campagna Risparmiaaaaaa su Twitter, ma soprattutto la declinazione italiana della strategia internazionale del marchio unico: tutti i punti vendita di qualsiasi dimensione hanno assunto il marchio Carrefour, con sottili differenziazioni sui punti più piccoli.

L’effetto sulla comunicazione quotidiana è stato devastante. Nelle case degli italiani sono arrivati contemporaneamente volantini con prodotti simili e prezzi diversi ma entrambi col logone Carrefour sopra; le campagne televisive sui prezzi civetta degli ipermercati hanno perso senso e non è difficile immaginare sciure arrabbiate contro i commessi degli ex-Dìperdì.

Ora sembra che Georges Passat abbia preso la decisione di buon senso di abbandonare la strategia del marchio unico, travolto dal fatto che i consumatori abbiano ormai perso fiducia nell’assioma Carrefour = convenienza che ne ha guidato lo sviluppo internazionale. Nel frattempo proseguono le dismissioni e le chiusure di alcuni punti, anche di grandi dimensioni.

Carrefour nei prossimi anni sarà dunque un’azienda diversa, sia a livello mondiale che italiano. Sarà un bel caso di studio capire come potrà uscire dal terribile empasse commerciale cui è stata costretta proprio negli anni in cui avrebbe potuto puntare decisa alla leadership mondiale della GDO. Ora l’obiettivo è tenersi stretto il secondo posto, Wal-Mart è lontana.

Filed under Retail e GDO by

Permalink Print Comment

23 giugno 2012

Quanti sono gli enti pubblici?

Amministrazioni Centrali

  • Presidenza del Consiglio dei Ministri
  • Ministeri
  • Organi costituzionali e di rilievo costituzionale
  • Agenzia del demanio
  • Agenzia del territorio
  • Agenzia delle dogane
  • Agenzia delle entrate
  • Agenzia italiana del farmaco – AIFA
  • Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali – AGE.NA.S
  • Agenzia nazionale per la sicurezza del volo – ANSV
  • Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie
  • Agenzia per la diffusione delle tecnologie per l’innovazione
  • Agenzia per la rappresentanza negoziale delle P.A. – ARAN
  • Agenzia per le erogazioni in agricoltura – AGEA
  • Cassa conguaglio per il settore elettrico
  • Cassa conguaglio trasporti di gas petroli liquefatti
  • Comitato nazionale permanente per il microcredito
  • DigitPA
  • Agenzia nazionale del turismo
  • Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata
  • Amministrazione degli archivi notarili
  • Anas S.p.a
  • Centro per la formazione permanente e l’aggiornamento del personale del servizio sanitario – CEFPAS
  • Ente nazionale per l’aviazione civile – ENAC
  • Ente nazionale risi
  • Fondo innovazione tecnologica
  • Formez PA – Centro servizi, assistenza, studi e formazione per l’ammodernamento delle PA
  • Gruppo Equitalia
  • Istituto nazionale per il commercio estero – ICE
  • Italia Lavoro S.p.a
  • Patrimonio dello Stato S.p.a.
  • Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca – ANVUR
  • Agenzia per le organizzazioni non lucrative di utilità sociale
  • Autorità garante della concorrenza e del mercato
  • Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture
  • Autorità per le garanzie nelle telecomunicazioni
  • Autorità per l’energia elettrica e il gas
  • Commissione di garanzia per l’attuazione della legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali
  • Commissione indipendente valutazione, trasparenza PA – CIVIT
  • Garante per la protezione dei dati personali
  • Associazione nazionale autorità e enti di ambito – ANEA
  • Associazione nazionale comuni italiani – ANCI
  • Associazione nazionale consorzi universitari – ANCUN
  • Conferenza dei rettori delle università italiane – CRUI
  • Federazione dei Consorzi di Bacino Imbrifero Montano – FederBIM
  • Fondazione Istituto per la finanza e l’economia locale – IFEL
  • Unione delle province d’Italia – UPI
  • Unione italiana delle camere di commercio industria artigianato e agricoltura – UNIONCAMERE
  • Unione nazionale comuni comunità enti montani – UNCEM
  • Accademia della Crusca
  • Accademia internazionale di scienze ambientali
  • Accademia nazionale dei Lincei
  • Agenzia nazionale per i giovani
  • Agenzia per la promozione e l’educazione alla salute, la documentazione, l’informatica e la promozione culturale in ambito socio sanitario
  • Agenzia per lo sviluppo del settore ippico – ASSI
  • Agenzia per lo svolgimento dei XX giochi olimpici invernali Torino 2006
  • ARCUS S.p.a. Società per lo sviluppo dell’arte, della cultura e dello spettacolo
  • Associazione italiana della Croce Rossa – Comitato centrale CRI
  • Comitato italiano paraolimpico
  • Comitato olimpico nazionale italiano
  • Coni Servizi S.p.a.
  • Federazione italiana giuoco squash – FIGS
  • Federazione medici sportivi italiani – FMSI
  • Fondazione biblioteca europea di informazione e cultura – BEIC
  • Fondazione centro internazionale radio medico – CIRM
  • Fondazione centro sperimentale di cinematografia
  • Fondazione Festival dei due mondi di Spoleto
  • Fondazione Istituto nazionale del dramma antico
  • Fondazione La Biennale di Venezia
  • Fondazione La Quadriennale d’arte di Roma
  • Fondazione La Triennale di Milano
  • Fondo edifici di culto
  • Istituto italiano per l’Africa e l’Oriente
  • Istituto nazionale per la promozione della salute delle popolazioni migranti ed il contrasto delle malattie della povertà
  • Lega italiana per la lotta contro i tumori
  • Museo storico della liberazione
  • Scuola Archeologica italiana in Atene
  • Segretariato europeo per le pubblicazioni scientifiche
  • Agenzia nazionale per lo sviluppo dell’autonomia scolastica
  • Agenzia spaziale italiana – ASI
  • Consiglio nazionale delle ricerche – CNR
  • Consiglio per la ricerca e sperimentazione in agricoltura – CRA
  • Consorzio per l’area di ricerca scientifica e tecnologica di Trieste
  • Ente per le nuove tecnologie l’energia e l’ambiente – ENEA
  • Fondazione Bruno Kessler
  • Fondazione Centro Ricerche Marine di Cesenatico
  • Fondazione Edmund Mach
  • Fondazione istituto italiano di tecnologia
  • Istituto agronomico per l’oltremare
  • Istituto italiano di studi germanici
  • Istituto nazionale di alta matematica “Francesco Severi” – INDAM
  • Istituto nazionale di astrofisica – INAF
  • Istituto nazionale di economia agraria – INEA
  • Istituto nazionale di fisica nucleare – INFN
  • Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia – INGV
  • Istituto nazionale di oceanografia e geofisica sperimentale – OGS
  • Istituto nazionale di ricerca metrologica – INRIM
  • Istituto nazionale di ricerca per gli alimenti e la nutrizione
  • Istituto nazionale di statistica – ISTAT
  • Istituto nazionale per la valutazione del sistema dell’istruzione – INVALSI
  • Istituto per lo sviluppo della formazione professionale dei lavoratori – ISFOL
  • Istituto superiore di sanità – ISS
  • Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale – ISPRA
  • Museo storico della fisica e centro studi e ricerche Enrico Fermi
  • Stazione Zoologica Anton Dhorn
  • Istituti zooprofilattici sperimentali
  • Stazioni sperimentali per l’industria

Amministrazioni locali

  • Regioni e province autonome
  • Province
  • Comuni
  • Comunità montane
  • Unioni di comuni
  • Agenzie, Enti e Consorzi per il diritto allo studio universitario
  • Agenzie ed Enti per il turismo
  • Agenzie ed Enti regionali del lavoro
  • Agenzie ed Enti regionali per la ricerca e per l’ambiente
  • Agenzie regionali per la rappresentanza negoziale
  • Agenzie regionali per le erogazioni in agricoltura
  • Agenzie regionali sanitarie
  • Autorità di Ambito Territoriale Ottimale
  • Autorità portuali
  • Aziende ospedaliere
  • Aziende ospedaliere universitarie
  • Policlinici e Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico pubblici
  • Aziende sanitarie locali
  • Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura
  • Consorzi di Bacino Imbrifero Montano – BIM
  • Consorzi di polizia municipale costituiti tra Enti locali
  • Consorzi di vigilanza boschiva costituiti tra Enti locali
  • Consorzi e Enti gestori di Parchi e Aree Naturali Protette
  • Consorzi intercomunali dei servizi socio assistenziali
  • Consorzi interuniversitari di ricerca
  • Consorzi universitari costituiti tra Amministrazioni pubbliche
  • Enti regionali di sviluppo agricolo
  • Fondazioni lirico – sinfoniche
  • Parchi nazionali
  • Teatri stabili ad iniziativa pubblica
  • Università e istituti di istruzione universitaria pubblici
  • Unioni delle Camere di Commercio regionali
  • Accademia europea per la ricerca applicata ed il perfezionamento professionale di Bolzano
  • Agenzia interregionale per il fiume Po – AIPO
  • Agenzia per i servizi nel settore agro alimentare delle Marche
  • Agenzia per la mobilità metropolitana di Torino
  • Agenzia per la ricerca in agricoltura della regione Sardegna – AGRIS
  • Agenzia provinciale per la mobilità / LMA Landesmoblitätagentur
  • Agenzia regionale per i parchi – ARP
  • Agenzia regionale per la difesa del suolo del Lazio – ARDIS
  • Agenzia regionale per la tecnologia e l’innovazione della Puglia – ARTI
  • Agenzia regionale rifiuti e acque della Sicilia – ARRA
  • Agenzia Umbria Ricerche
  • Associazione Arena Sferisterio-Teatro di tradizione
  • Associazione teatrale pistoiese
  • Authority – Società di trasformazione urbana S.p.a
  • Azienda bergamasca formazione
  • Azienda forestale della regione Calabria
  • Azienda promozione economica Toscana – APET
  • Azienda provinciale foreste e demanio – Landesbetrieb für Först-und Domänenverwaltung
  • Azienda servizi sociali Bolzano
  • Azienda speciale protezione civile e servizio antincendio – Sonderbetrieb für die Feuerwehr – und Zivilschutzdienste
  • Azienda speciale villa Manin
  • Azienda strade Lazio S.p.a – ASTRAL
  • Biblioteca Tessmann – Landsbibliothek Dr. Friedrich Tessmann
  • Business Location Alto Adige S.p.A./ Business Location Südtirol AG
  • Centro di ricerca, sviluppo e studi superiori in Sardegna – CRS4 surl
  • Centro mondiale della poesia e della cultura G. Leopardi
  • Centro sperimentazione agrario e forestale Laimburg – Land und Forstwirtschaftliches Versuchszentrum Laimburg
  • Co.Ge.Ca consorzio per la gestione di un canile di Asti
  • Consorzio Alta Gallura di Olbia Tempio
  • Consorzio brianteo per l’istruzione media superiore e l’educazione di Lecco
  • Consorzio casalese rifiuti
  • Consorzio Comuni per il lavoro di Valdina
  • Consorzio Crescere Insieme di Vibo Valentia
  • Consorzio cultura e legalità di Sassari
  • Consorzio dei comuni della sponda bresciana del lago di Garda
  • Consorzio del comprensorio opitergino
  • Consorzio del Lario e dei laghi minori
  • Consorzio di bacino alessandrino per la raccolta e il trasporto dei rifiuti solidi urbani
  • Consorzio di bacino dei rifiuti dell’astigiano
  • Consorzio di bonifica 10 Siracusa
  • Consorzio di bonifica 2 Palermo
  • Consorzio di bonifica 7 Caltagirone
  • Consorzio di bonifica del Musone, Potenza, Chienti, Asola e Alto Nera
  • Consorzio di bonifica della Piana Reatina
  • Consorzio di bonifica integrale dei fiumi Foglia, Metauro e Cesano
  • Consorzio di gestione del parco regionale fluviale del trebbia
  • Consorzio di ricerca del Gran Sasso
  • Consorzio di ricerca filiero carni di Messina
  • Consorzio di ripopolamento ittico Golfo di Patti
  • Consorzio di solidarietà di Nuoro
  • Consorzio Due Giare
  • Consorzio gestione associata dei laghi Ceresio, Piano e Ghirba
  • Consorzio gestione associata dei laghi Maggiore, Comabbio, Monate e Varese
  • Consorzio intercomunale del Montefeltro di Pesaro e Urbino
  • Consorzio intercomunale Mappano
  • Consorzio intercomunale Vallesina – Misa di Ancona
  • Consorzio Istituto per la cooperazione allo sviluppo di Alessandria
  • Consorzio Istituto per la storia della Resistenza della provincia di Alessandria
  • Consorzio Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea di Asti
  • Consorzio lago di Bracciano
  • Consorzio Li Stazzi di Olbia-Tempio
  • Consorzio per il sistema bibliotecario Castelli Romani
  • Consorzio per il sistema informativo regionale SIR Umbria
  • Consorzio per l’area di sviluppo industriale del Calatino di Caltagirone
  • Consorzio per l’area di sviluppo industriale di Agrigento
  • Consorzio per l’area di sviluppo industriale di Caltanissetta
  • Consorzio per l’area di sviluppo industriale di Catania
  • Consorzio per l’area di sviluppo industriale di Enna
  • Consorzio per l’area di sviluppo industriale di Gela
  • Consorzio per l’area di sviluppo industriale di Messina
  • Consorzio per l’area di sviluppo industriale di Palermo
  • Consorzio per l’area di sviluppo industriale di Ragusa
  • Consorzio per l’area di sviluppo industriale di Siracusa
  • Consorzio per l’area di sviluppo industriale di Trapani
  • Consorzio per la gestione associata dei laghi d’Iseo, Endine e Moro
  • Consorzio per la gestione della biblioteca astense
  • Consorzio per la pubblica lettura S. Satta di Nuoro
  • Consorzio per la valorizzazione turistica Dolce Nordest
  • Consorzio per lo sviluppo del Polesine – CONSVIPO di Rovigo
  • Consorzio progetto locale percorsi di ambiente nella terra di mezzo di Nuoro
  • Consorzio Sardegna ricerche per l’assistenza alle piccole e medie imprese
  • Consorzio servizi rifiuti del Novese, Tortonese, Acquese e Ovadese
  • Consorzio smaltimento rifiuti area biellese – COSRAB
  • Consorzio Sviluppo Civile Bono di Sassari
  • Consorzio sviluppo e legalità dell’Ogliastra
  • Consorzio Tirreno Eco Sviluppo 2000 – Spadafora
  • Consorzio valorizzazione rifiuti 14
  • Consorzio Vicenza E’
  • Consorzio villa reale e parco di Monza
  • Consorzio Villa Serra
  • Ente autonomo regionale Teatro di Messina
  • Ente foreste della Sardegna
  • Ente irriguo umbro – toscano
  • Ente Olivieri – Museo archeologico oliveriano
  • Ente regionale teatrale del Friuli Venezia Giulia – ERT
  • Ente siciliano per la promozione industriale
  • Ente tutela pesca della regione Friuli Venezia Giulia
  • Ente zona industriale Trieste – EZIT
  • Fondazione Accademia della Montagna del Trentino
  • Fondazione centro internazionale di studi di architettura A. Palladio
  • Fondazione centro studi Leon Battista Alberti
  • Fondazione Gioacchino Rossini
  • Fondazione i Pomeriggi Musicali
  • Fondazione i Teatri di Reggio Emilia
  • Fondazione museo di fotografia contemporanea di Cinisello Balsamo
  • Fondazione museo storico del Trentino
  • Fondazione musicale Santa Cecilia di Venezia
  • Fondazione Rossini Opera festival
  • Fondazione studi universitari di Vicenza – FSU Vicenza
  • Fondazione Teatro Marenco
  • Fondazione trentina Alcide De Gasperi
  • Istituto culturale cimbro kulturinstitut lusern
  • Istituto culturale ladino
  • Istituto culturale mocheno – bersntoler kulturinstitut
  • Istituto di cultura ladino Micurà De Rü – Istitut ladin Micurà De Rü
  • Istituto di ricerche economico – sociali – IRES
  • Istituto F. S. Nitti – Agenzia regionale per lo sviluppo delle risorse amministrative ed organizzative
  • Istituto incremento ippico per la Sicilia
  • Istituto musicale in lingua tedesca e ladina – Institut für Musikerziehung in deutscher
  • Istituto per la promozione dei lavoratori IPL – Arbeitsförderungsinstitut – AFI
  • Istituto per l’educazione musicale in lingua italiana A. Vivaldi Bolzano
  • Istituto pugliese di ricerche economiche e sociali – IPRES
  • Istituto regionale della vite e del vino
  • Istituto regionale di ricerca della Lombardia – IRER
  • Istituto regionale per la cultura istriano-fiumano dalmata – IRCI
  • Istituto regionale per la programmazione economica della Toscana – IRPET Istituto regionale ville tuscolane
  • Istituto regionale ville venete
  • Istituto superiore regionale etnografico
  • Italia Lavoro – Sicilia S.p.A.
  • Laore Sardegna
  • Musei provinciali altoatesini
  • Museo Castello del Buonconsiglio, monumenti e collezioni provinciali
  • Museo d’arte moderna e contemporanea – Trento
  • Museo degli usi e costumi della gente trentina
  • Museo Tridentino di scienze naturali
  • Organizzazione Export Alto Adige-Südtirol EOS
  • Osservatorio Permanente per l’Economia, il Lavoro e per la Valutazione della Domanda Sociale – OPES
  • Patrimonio del Trentino S.p.a
  • Piceno Sviluppo S.c.r.l.
  • Porto Conte ricerche S.r.l
  • Quadrilatero Marche – Umbria S.p.a.
  • Radiotelevisione azienda speciale provincia di Bolzano – RAS
  • Resais S.p.a.
  • Riscossione Sicilia S.p.a
  • S.C.R. Piemonte S.p.A. – Società di Committenza della Regione Piemonte
  • Serit Sicilia S.p.a
  • Sicilia Patrimonio Immobiliare S.p.a
  • Società Concessioni Autostradali Lombarde S.p.a.
  • Società di trasformazione urbana di Parma “Area Stazione S.p.a.”
  • Società di trasformazione urbana di Parma “Metro Parma S.p.a.”
  • Società Infrastrutture Lombarde S.p.a.
  • Società Opere Pubbliche di Interesse Regionale S.p.a.
  • Sub-Ato Monte Emilius Piana d’Aosta
  • Sviluppo e patrimonio S.r.l
  • Trentino Riscossione S.p.a
  • Veneto Agricoltura
  • Veneto Strade S.p.a

Enti nazionali di previdenza e assistenza sociale

  • Cassa di previdenza e assistenza per gli ingegneri ed architetti liberi professionisti – INARCASSA
  • Cassa italiana di previdenza e assistenza dei geometri liberi professionisti
  • Cassa nazionale del notariato
  • Cassa nazionale di previdenza e assistenza dei dottori commercialisti – CNPADC
  • Cassa nazionale di previdenza e assistenza dei ragionieri e periti commerciali – CNPR
  • Cassa nazionale di previdenza e assistenza forense
  • Ente di previdenza dei periti industriali e dei periti industriali laureati – EPPI
  • Ente di previdenza e assistenza pluricategoriale – EPAP
  • Ente nazionale di previdenza e assistenza a favore dei biologi – ENPAB
  • Ente nazionale di previdenza e assistenza degli psicologi – ENPAP
  • Ente nazionale di previdenza e assistenza dei farmacisti – ENPAF
  • Ente nazionale di previdenza e assistenza dei veterinari – ENPAV
  • Ente nazionale di previdenza e assistenza della professione infermieristica – ENPAPI
  • Ente nazionale di previdenza e assistenza lavoratori dello spettacolo e dello sport professionistico – ENPALS
  • Ente nazionale di previdenza e assistenza per i consulenti del lavoro – ENPACL
  • Ente nazionale di previdenza per gli addetti e gli impiegati in agricoltura – ENPAIA
  • Ente nazionale previdenza e assistenza dei medici e degli odontoiatri – ENPAM
  • Fondazione ENASARCO
  • Fondo Agenti Spedizionieri e Corrieri – FASC
  • Istituto nazionale di previdenza dei giornalisti italiani G. Amendola – INPGI
  • Istituto nazionale di previdenza per i dipendenti dell’amministrazione pubblica – INPDAP
  • Istituto nazionale infortuni sul lavoro – INAIL
  • Istituto nazionale previdenza sociale – INPS
  • Opera nazionale per l’assistenza agli orfani dei sanitari italiani – ONAOSI

Questo elenco delle amministrazioni pubbliche inserite nel conto economico consolidato nazionale è stato pubblicato lo scorso anno sulla Gazzetta Ufficiale. Sebbene una nuova versione redatta quest’anno conterrebbe giusto qualche riga in meno grazie al Decreto “Salva Italia” del Governo Monti, è di fatto il censimento più affidabile per capire in cosa consista la macchina pubblica.

Nel corso del 2012 questo elenco è talvolta spuntato su siti di giornali o di enti come l’ISFOL, peraltro compresi nella lista. Eppure è difficile credere che sia conosciuto a sufficienza da tutti gli italiani, che magari hanno evidenza empirica delle righe generiche (“Ministeri”, “Comuni”, “Aziende ospedaliere” etcetera) ma rimarrebbero sorpresi a capire l’entità complessiva dell’insieme.

Premesso che in alcuni casi sarebbe interessante un’attività di pulizia/razionalizzazione di queste istituzioni di dimensioni e finalità così eterogenee, pur a parità di perimetro sarebbe una bellissima opera di comunicazione pubblica illustrare ai cittadini la natura, gli obiettivi e l’entità di ognuna di queste righe. Questo valorizzerebbe gli enti meritevoli separandoli dai carrozzoni.

Fin quando “lo Stato” verrà visto come un moloch assorbi-risorse, i cittadini saranno scoraggiati nel pagare le tasse e si lasceranno andare al populismo più becero. Una reale operazione-trasparenza sarebbe un buon caso di comunicazione pubblica che va oltre l’auto-promozione, che diventa azione concreta delle istituzioni stesse. Questo Governo è l’unico che potrebbe farlo davvero.

Filed under Comunicazione pubblica by

Permalink Print 1 Comment

15 giugno 2012

Scheumorfismo imperante

La sempre maggiore distanza tra l’eleganza minimalista dell’hardware Apple e il senso più pacchiano che mai delle interfacce utente sta diventando un chiodo fisso dei designer. Com’è possibile che il focus sullo stile di Jony Ive stia lasciando sempre più lo spazio a software ogni volta più incentrati su bordi di pelle rivettati e oggetti virtuali usciti direttamente dagli anni Sessanta?

Non è che lo scheumorfismo sia un male di per sé: il click virtuale delle macchine fotografiche digitali ha semplificato la transizione rispetto alle macchine che il click lo facevano davvero; i libri virtuali su Kindle hanno conquistato i lettori più accaniti anche per la loro rappresentazione simile a quella cartacea. La sensazione è che però Apple abbia preso una deriva un po’ estrema.

Passi per la calcolatrice che sull’iPhone rappresenta fedelmente quella fisica che utilizzavamo qualche decennio fa; ma c’è davvero bisogno dei trattini sotto la F e la J sulla tastiera virtuale dell’iPad? Non è che riempire lo schermo dei terminali con immagini di agende o calendari fisici sia un modo per nascondere la voglia di impegnarsi in un disegno veramente innovativo?

Per i più anzianotti, le interfacce così didascaliche rappresentano un buon modo per avvicinarli agli strumenti; ma i più giovani, quelli magari particolarmente sensibili al fascino del bianco hardware Apple, non apprezzeranno forse maggiormente l’essenziale e sobria interfaccia Metro di Windows 8? Potrebbe essere la prima vera vittoria di Microsoft nel campo del design.

Filed under Software e hardware by

Permalink Print 2 Comments

5 giugno 2012

Pollice su per RadioMonitor

Complimenti a GFK Eurisko per l’ottimo lavoro svolto in questi mesi con Radiomonitor, il nuovo sistema di rilevazione degli ascolti radiofonici che supplisce alla triste implosione di Audiradio fornendo agli operatori del settore una vista aggiornata e sufficientemente attendibile, sicuramente più dell’Auditel televisiva.

La metodologia adottata da GFK Eurisko, infatti, è basata sì su un campione di 10.000 meter distribuiti sulla popolazione per un mese, ma anche e soprattutto su 120.000 telefonate condotte su una rappresentazione realistica della popolazione italiana, molto più della vecchia Audiradio che sovrastimava gli Italiani più colti.

I risultati sono rivoluzionari: addio al sospetto predominio delle due principali Radio Rai che scivolano fuori dal podio lasciando piena visibilità a RTL 102,5, Radio Deejay e Radio 105 nel giorno medio e anche a RDS sui 7 giorni. Balzi sensibili rispetto al passato per radio “nuove”, specializzate, come Virgin Radio, Radio24, M2O.

Dopo anni alla cieca, ora gli investitori pubblicitari hanno nuovamente una mappatura di mercato affidabile su cui ragionare, visto che GFK Eurisko sta integrando i risultati della ricerca con la sua arcinota Grande Mappa, sicuramente uno degli strumenti più diffusi per correlare consumi e stili di vita degli Italiani.

Come sempre in Italia, poche ore dopo la pubblicazione dei primi risultati sono iniziate a piovere critiche: chi ha perso (Rai ed emittenti locali in primis) hanno sottolineato come la ricerca sia “privata”, non riconosciuta dall’AGCOM come strumento ufficiale. Speriamo che invece GFK Eurisko tenga duro, sono dati molto utili.

Filed under Radio by

Permalink Print Comment