L’imbarazzante lotta di Davide e Golia

Solitamente, Microsoft Corporation è vittima di numerosi attacchi sui blog di tutto il mondo per la sua “arroganza”: ci aspettiamo facilmente che una nuova ondata scaturirà dal caso Mike Rowe vs. Microsoft. Nel frattempo, sicuramente, la stampa di tutto il mondo si è scatenata: lo stesso diciassettenne, reo di aver registrato il banalissimo dominio MikeRoweSoft.com, sul suo sito si meraviglia di essere finito a discutere il suo caso su CNN Live, ieri mattina. Microsoft, nel frattempo, ha ben pensato di minimizzare gli echi: l’offerta per chiudere il sito è di 10 dollari vs. i 10.000 chiesti dal webmaster in erba.

Col passare delle ore, però, il caso assume nuovi aspetti: legati stavolta ad un ragazzo canadese, Mike Morris, titolare del dominio mikerosoft.ca. Come nota ZDNet, se Microsoft sarà del tutto conciliante col primo Mike, non potrà non esserlo anche col secondo. Il “Microsoft’s PR nightmare” continua…

4 pensieri su “L’imbarazzante lotta di Davide e Golia

  1. Pingback: Pingback dall'articolo » Google più MikeRoweSoft uguale Booble?

  2. Pingback: Pingback dall'articolo » Bill Gates fa sempre notizia?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.