Il mondo onirico di Adriano Celentano e Claudia Mori

Adriano Celentano fa un nuovo album: peccato che a presentarlo non ci va, lasciando che sia Claudia Mori a diffondere a noi comuni mortali il suo verbo. Parte così la solita serie di deliri di onnipotenza, di autocelebrazioni poco credibili per un cantante che, dopo aver cercato di cambiare il mondo, ora canta canzoni di Gianni Bella e Cheope.

L’album, a quanto pare, uscirà

«nei formati cd, cd+dvd, super audio cd, musicassetta, lp picture disc e cofanetto per i fans a tiratura limitata con libro e t-shirt»,

manca solo in formato freesbee, insomma. Come se non bastasse, pare che delle canzoni (due? tre? tutte?) saranno disponibili via Web (a pagamento? gratis? su quale piattaforma? in streaming? scaricabili?), nonostante le polemiche che il personaggino in questione aveva avviato qualche tempo fa col mondo P2P, forse grazie alla posizione più liberale di Claudia Mori.

Ma nel mondo dei sogni che diventano business della coppia più bella del mondo (…) non può mancare la televisione: tipico strumento che Celentano aborrisce ma che brama continuamente come la volpe desidera l’uva. Come se non bastasse, cerca anche di convincerci che siamo noi a desiderarlo: che, se non fosse per le censure Rai, ci avrebbe già deliziato con un programma in quattro puntate.

Ecco, forse a volte bisogna ringraziarla, la censura di regime.

2 pensieri su “Il mondo onirico di Adriano Celentano e Claudia Mori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.